Patente di guida: cambio di residenza

Domanda: 

In base alle recenti modifiche del Codice della Strada, cosa cambia per le patenti di guida rispetto al cambio di residenza?

Risposta: 

Dal 2 febbraio 2013:

  • sulla nuova patente di guida è stata eliminata l'indicazione della residenza del titolare;
  • per le patenti rilasciate prima della data di entrata in vigore delle nuove norme, è eliminata la ristampa dei tagliandi adesivi di aggiornamento;
  • nulla cambia per i tagliandi da apporre sulla carta di circolazione dei veicoli.

Il dato sulla residenza continuerà ad essere registrato nell'archivio degli abilitati alla guida e costantemente aggiornato sulla base delle comunicazioni inviate dai Comuni all'Ufficio Centrale Operativo della Motorizzazione, a seguito della dichiarazione resa dal titolare di patente in occasione del cambio di residenza o di domicilio.

Si specifica che la patente di guida rilasciata in Italia, anche se sprovvista del dato sulla residenza, continua a mantenere, sul territorio nazionale, la natura di documento di identità personale.

Per approfindimenti: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Il portale dell'Automobilista.

Riferimenti normativi: Decreto Legislativo del 30 aprile 1992, n. 285 "Nuovo Codice della Strada" (articolo 116 , comma 13).

Aggiornata il: 
22/07/2014 - 16:49