Attribuzione della decurtazione dei punti patente

Domanda: 

A chi viene attribuita la decurtazione punti patente in caso di violazione del codice della strada?

Risposta: 

I punti vengono tolti dalla patente di chi era alla guida al momento dell’infrazione, non da quella del proprietario del veicolo.

Se non è possibile identificare il conducente il verbale viene inviato al proprietario del veicolo o, nel caso di società, al legale rappresentante dell’azienda, che deve comunicare entro 60 giorni all’organo di polizia che ha accertato la violazione, i dati personali e della patente di chi era alla guida al momento dell’infrazione.

Se queste informazioni non vengono comunicate, il proprietario deve pagare una sanzione amministrativa aggiuntiva, che va da 250 a 1000 euro circa, ma non perde i punti della patente.


 

 

Aggiornata il: 
23/03/2017 - 23:53