Pensione di inabilità: soggetti iscritti a più forme di assicurazione obbligatoria

Domanda: 

Cosa succede nel caso in cui il richiedente la pensione di inabilità sia iscritto a più forme di assicurazione obbligatoria?

Risposta: 

A partire dal 1° gennaio 2013 i richiedenti la pensione di inabilità che risultino iscritti a due o più forme assicurative e i dipendenti delle amministrazioni pubbliche iscritti alla Gestione dei Dipendenti Pubblici con cessazione dal servizio intervenuta in data successiva al 1° gennaio 2013 fruiscono della liquidazione della pensione di inabilità con riferimento a tutta la contribuzione disponibile nelle gestioni interessate.

Per contribuzione disponibile si intende quella non utilizzata per la liquidazione di un trattamento pensionistico. Viceversa non sono disponibili i contributi utilizzabili per la liquidazione di supplementi di pensione.

I soggetti che, pur titolari di assegno ordinario di invalidità, hanno avuto il riconoscimento dello stato di inabilità entro il 31 dicembre 2012 non rientrano in queste dispsizioni.

È prevista l'ipotesi in cui l’interessato, già titolare di assegno ordinario di invalidità, chieda il riconoscimento della pensione di inabilità a decorrere dal 1° gennaio 2013

Riferimenti normativi:

Aggiornata il: 
08/06/2017 - 10:52