ROC. Registro degli Operatori di Comunicazione

Domanda: 

Cos'è il ROC?

Risposta: 

Il ROC è il Registro unico degli Operatori di Comunicazione. Il ROC ha inglobato il Registro nazionale della stampa e il Registro nazionale delle imprese radiotelevisive.

Ha la finalità di garantire la trasparenza e la pubblicità degli assetti proprietari, consentire l'applicazione delle norme sulla disciplina anti-concentrazione, la tutela del pluralismo informativo, il rispetto dei limiti previsti per le partecipazioni di società estere.

E' previsto l'obbligo di iscrizione al ROC per i seguenti soggetti:


a. gli operatori di rete;
b. i fornitori di servizi di media audiovisivi o radiofonici (già fornitori di contenuti);
c. i fornitori di servizi interattivi associati o di servizi di accesso condizionato;
d. i soggetti esercenti l’attività di radiodiffusione;
e. le imprese concessionarie di pubblicità;
f. le imprese di produzione o distribuzione di programmi radiotelevisivi;
g. le agenzie di stampa a carattere nazionale;
h. gli editori di giornali quotidiani, periodici o riviste;
i. i soggetti esercenti l’editoria elettronica;
j. le imprese fornitrici di servizi di comunicazione elettronica.
 

La tenuta del Registro unico degli Operatori di Comunicazione è di competenza dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

Per approfondimenti: Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni - ROC

Aggiornata il: 
09/04/2014 - 13:20