Scuola. Esame di Stato I Ciclo: attribuzione del voto finale

Domanda: 

In base a quali criteri viene attribuito il voto finale dell'esame di Stato?

Risposta: 

L'esito dell'esame di Stato conclusivo del primo ciclo è espresso con valutazione complessiva in decimi e illustrato con una certificazione analitica dei traguardi di competenza e del livello globale di maturazione raggiunti dall’alunno; conseguono il diploma gli studenti che ottengono una valutazione non inferiore a sei decimi.
A coloro che conseguono un punteggio di dieci decimi può essere assegnata la lode da parte della Commissione esaminatrice con decisione assunta all’unanimità.
All’esito dell’esame di Stato concorrono gli esiti delle prove scritte e orali, ivi compresa la prova nazionale INVALSI, e il giudizio di idoneità all’ammissione.
Il voto finale è costituito dalla media dei voti in decimi ottenuti nelle singole prove e nel giudizio di idoneità, arrotondata all’unità superiore per frazione pari o superiore a 0,5.

Fonti normative:
- Legge del 30 ottobre 2008, n. 169 ( Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 1° settembre 2008, n. 137, recante disposizioni urgenti in materia di istruzione e università).
- Decreto del Presidente della Repubblica 122/2009, art. 3, comma 6 (Regolamento recante coordinamento delle norme vigenti per la valutazione degli alunni e ulteriori modalita' applicative in materia).
- Circolare Ministeriale n.46 del 26 maggio 2011- Valutazione degli alunni ed esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione (circolare che viene emanata ogni anno)

 

 

Aggiornata il: 
12/06/2014 - 12:07