Smarrimento o furto all'estero del titolo di soggiorno

Domanda: 

Se si smarrisce o viene rubato il permesso di soggiorno mentre si è all'estero, come fare per rientrare in Italia?

Risposta: 

Ai sensi dell'art. 8 comma 2 del Decreto del Presidente della Repubblica 394 del 1999, in caso di smarrimento o furto del titolo di soggiorno all'estero in corso di validità, dovrà esser presentata alle autorità diplomatiche una richiesta di visto di reingresso per titolare di permesso di soggiorno, allegando l'apposita denuncia di smarrimento o furto e si dovrà attendere la verifica del Consolato italiano sul titolo stesso.

La richiesta di visto di reingresso si presenta appunto presso le autorità diplomatico-consolari italiane del Paese estero, mentre la denuncia di smarrimento o furto del permesso di soggiorno o passaporto presso le autorità di pubblica sicurezza del luogo.

Il visto di reingresso e' rilasciato  previa  verifica  dell'esistenza  del  provvedimento  del questore concernente il soggiorno.

In caso di problemi con la Rappresentanza consolare locale è possibile contattare l'Ufficio Relazioni con il Pubblico URP del Ministero degli Esteri compilando l'apposito modulo, indicando la problematica riscontrata.

Aggiornata il: 
08/04/2014 - 15:47