La tutela prevista per la malattia professionale

Domanda: 

La denuncia di malattia professionale

Risposta: 

L'INAIL assicura i lavoratori dai danni provocati dalle malattie professionali.

La denuncia può essere effettuata online. Le malattie professionali sono causate da lavori pericolosi o dannosi che agiscono negativamente e progressivamente sull’organismo e i lavoratori sono tutelati dall’assicurazione sociale obbligatoria.

La malattia professionale deve essere comunicata dal lavoratore in attività e denunciata dal datore di lavoro entro 15 giorni dalla sua manifestazione, allegando il relativo certificato medico.

In caso di lavoro cessato il limite temporale è stabilito da apposite tabelle consultabili sul sito INAIL, in ogni caso deve presentare la denuncia all’INAIL personalmente

Il lavoratore, per essere tutelato dall’assicurazione INAIL, deve possedere i seguenti requisiti:

  • essere adibito in modo permanente, avventizio od occasionale ad una delle lavorazioni che la legge definisce rischiose;
  • prestare opera manuale intesa come contatto, diretto o ambientale, con le fonti di rischio;
  • svolgere la propria opera alle dipendenze e sotto la direzione altrui;
  • percepire una retribuzione, in qualunque forma, anche in natura.

Si tratta quindi di lavoratori dipendenti dell'industria, dell'artigianato, dei servizi e delle pubbliche amministrazioni. L’INAIL indennizza i danni provocati dalle malattie professionali prevedendo prestazioni di carattere economico, sanitario e riabilitativo.

Aree tematiche: 
Aggiornata il: 
04/05/2017 - 14:40