Variazione numero civico: spese per le nuove targhe

Domanda: 

In caso di variazioni nella numerazione civica disposte dal Comune le spese per l'apposizione delle nuove targhette possono essere poste a carico dei cittadini?

Risposta: 

Il Comune provvede alla indicazione dell'onomastica stradale e della numerazione civica. La spesa della numerazione civica può essere posta a carico dei proprietari dei fabbricati.

Riferimenti normativi:

LEGGE 24 dicembre 1954, n. 1228 art. 10 - Ordinamento delle anagrafi della popolazione residente (G.U. 12/1/1955 n. 8).

Aggiornata il: 
09/11/2017 - 15:16