Videosorveglianza

Domanda: 

Per installare telecamere a circuito chiuso su una proprietà, a chi bisogna rivolgersi per informazioni?

Risposta: 

L'adozione di sistemi di videosorveglianza è in crescita costante. Questi sistemi trattano dati personali come la voce e l'immagine che sono da considerarsi informazioni riferite ad una persona identificata o identificabile. Le dimensioni assunte dal fenomeno, soprattutto grazie alle nuove tecnologie, hanno spinto il Garante per la protezione dei dati personali ad intervenire per individuare un punto di equilibrio tra esigenze di sicurezza, prevenzione e repressione dei reati, e diritto alla riservatezza e libertà delle persone.

In materia di videosorveglianza l'ultimo Provvedimento dell' 8 aprile 2010  tiene conto delle più recenti disposizioni normative in materia e particolare attenzione è rivolta alle garanzie sul fronte dell'informazione ai soggetti che transitano in aree videosorvegliate (sempre obbligatori i cartelli informativi, salvo nel caso di telecamere installate a fini di sicurezza pubblica), nonchè ai limiti per la conservazione dei dati raccolti tramite telecamere e videosorveglianza, che può superare le 24 ore solo in casi particolari (indagini di polizia e giudiziarie, sicurezza degli istituti di credito, ecc.). 

Per approfondimenti e contatti: Videosorveglianza, Garante - URP

Aggiornata il: 
05/09/2017 - 16:42